Bando Isi-Agricoltura 2016 da Inail, sicurezza imprese


bando-isi-inail-imprese-agricoleInail ha emesso il bando ISI 2016 agricoltura. 45 milioni di euro da Inail e dal Ministero del Lavoro per sostenere il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza degli operatori impiegati nel settore agricolo.

Il bando è rivolto ai giovani imprenditori agricoli (con un primo asse di cinque milioni di euro) e alle imprese di micro e piccole dimensioni con un secondo asse per i restanti 40 milioni di euro.

In considerazione di quanto disposto dalla legge di Stabilità del 2015, che ha definito un fondo di 45 milioni di euro per il 2016 e di ulteriori 35 milioni per l’anno successivo, possono applicare per richiedere le agevolazioni, tutte le aziende agricole, anche in forma di società individuale, che siano in possesso dei requisiti indicati nel bando e rientranti nelle definizioni di cui all’allegato I del Reg 702/2014.

Ogni impresa potrà presentare una sola domanda per uno solo dei due assi di incentivi previsti dal bando, compilando l’apposita modulistica predisposta sul sito dell’Istituto nel periodo compreso tra il 10 novembre 2016 e il 20 gennaio 2017, inserendo i dati identificativi dell’azienda e le finalità del progetto, in considerazione di una serie di parametri che contribuiranno al raggiungimento della soglia minima di ammissibilità di 100 punti.

Raggiunta la soglia minima si avrà diritto a partecipare all’assegnazione provvisoria dei fondi richiesti, con consueta modalità a sportello, che garantirà la copertura del progetto alle aziende che cronologicamente si aggiudicheranno per prime la richiesta di finanziamento.

Le date di apertura dello sportello e i nominativi delle aziende ammesse alla partecipazione saranno disponibili a partire dal 30 marzo 2017, mentre gli elenchi cronologici con la pubblicazione delle imprese in posizione utile per accedere al contributo verranno resi noti sul portale istituzionale Inail tipicamente a qualche giorno di distanza dalla chiusura dello sportello virtuale.

Successivamente alla pubblicazione, le aziende ammesse dovranno presentare alla sede Inail di competenza territoriale tutte le documentazioni richieste attestanti l’effettivo possesso dei requisiti minimi; l’erogazione del finanziamento avverrà a progetto concluso, previa adeguata rendicontazione, anche se nel caso di progetti di importi superiori a 30 mila euro, potrà essere richiesto un anticipo pari al valore del 50% dell’intero progetto (solo per i progetti che comportano un acquisto e non per i noleggi)

L’importo finanziabile dovrà essere compreso tra 1.000 e 60.000 euro e i progetti dovranno essere realizzati entro sei mesi dall’attivazione del bando.

Info: bando Inail Isi agricoltura 2016

 


numero di telefono 069968849
069968846

Contattaci

Compila il modulo sottostante per avere ulteriori informazioni.

logo Tutto626 colore bianco









Leggi l'informativa sulla privacy: Informativa ai sensi art. 13 D. Lgs. 196/03
Acconsento al trattamento dei dati personali