Commissione consultiva permanente sicurezza lavoro, firmato Decreto


sicurezza-lavoro-commissioneIl Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali ha firmato il Decreto che identifica le modalità e i termini con cui deve essere designata la Commissione consultiva permanente per la sicurezza sul lavoro. Secondo quanto stabilito nell’articolo 6 del Decreto Legislativo 81/08, comma 5, I componenti della Commissione e i segretari sono nominati con decreto del Ministro del lavoro e della previdenza sociale, su designazione degli organismi competenti e durano in carica cinque anni.

Lo stesso articolo, al comma 8, definisce i compiti della Commissione. Nello specifico, le mansioni sono le seguenti:

  • esaminare la corretta applicazione della normativa sulla sicurezza sul lavoro
  • validare le buone prassi in materia di sicurezza
  • definire le attività di prevenzione e promozione
  • redigere ogni anno un documento contenente la relazione sullo stato di applicazione della normativa
  • definire i criteri di qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi

Il Decreto ministeriale firmato in data 13 gennaio 2016, all’articolo 1, stabilisce che entro cinque mesi dalla scadenza del mandato dei componenti che fanno parte della Commissione, il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali pubblica l’avviso di scadenza online, nella sezione dedicata alla sicurezza sul lavoro.

Per quanto riguarda la designazione degli esperti, articolo 3, questa avviene tramite le organizzazioni sindacali dei lavoratori e dei datori di lavoro. Il Ministro del Lavoro e delle politiche sociali, articolo 4, individua inoltre i tre esperti di medicina del lavoro, igiene industriale e impiantistica industriale.

Devi seguire un corso per la sicurezza sul lavoro? Iscriviti ora e seguilo online

 


numero di telefono 069968849
069968846

Contattaci

Compila il modulo sottostante per avere ulteriori informazioni.

logo Tutto626 colore bianco









Leggi l'informativa sulla privacy: Informativa ai sensi art. 13 D. Lgs. 196/03
Acconsento al trattamento dei dati personali