Confindustria e Banco di Napoli in aiuto delle PMI


Un accordo tra Confindustria Caserta e Banco di Napoli per nuove soluzioni di finanza straordinaria allo scopo di supportare lo sviluppo delle imprese del territorio. Sicurezza sul lavoro, sostenibilità ambientale, tecnologia e green economy, questi i progetti che verranno valutati per il supporto che prevede per l’iniziativa un plafond di 800 milioni di euro.

Spazio quindi all’innovazione e allo sviluppo delle piccole e medie imprese che investiranno in sicurezza sul lavoro e soprattutto formazione. I programmi formativi come ad esempio il corso di formazione e informazione del lavoratore o gli aggiornamenti per le figure del servizio di prevenzione e protezione, dovranno essere integrati in un’analisi delle opportunità reali per l’impresa che in accordo con Confindustria, presenteranno i progetti per avvalersi degli incentivi.

Progetti di ricerca e sviluppo per le imprese, dall’acquisto di nuove tecnologie al miglioramento dell’ambiente di lavoro, verso una maggiore tutela anche della qualità del prodotto, il tutto sfruttando le nuove tecnologie informatiche per avanzare nuovi processi di produzione.

L’accordo del Banco di Napoli per le PMI si configura come un ulteriore passo avanti per agevolare l’accesso alla concorrenza delle imprese del Casertano per offrire loro la possibilità di potersi confrontare meglio con il mercato nazionale ed estero, inoltre, come conferma il comunicato, in questo modo si rafforzeranno le collaborazioni tra banca, imprese e territorio in modo tale da incentivare il dibattito allo sviluppo di nuovi posti di lavoro oltre alla creazione di ulteriori strumenti di consulenza per gestire le potenzialità delle aziende verso l’espansione e l’innovazione.

 


numero di telefono 069968849
069968846

Contattaci

Compila il modulo sottostante per avere ulteriori informazioni.

logo Tutto626 colore bianco









Leggi l'informativa sulla privacy: Informativa ai sensi art. 13 D. Lgs. 196/03
Acconsento al trattamento dei dati personali