Milleproroghe, la Legge n.19 del 27 febbraio 2017 in Gazzetta Ufficiale


È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 49 del 28 febbraio 2017, il testo coordinato (Legge 27 febbraio 2017 n.19) del Decreto Legge 30 dicembre 2016, n. 244 Disposizioni urgenti in materia di proroga di termini previsti da disposizioni legislative (Decreto Milleproroghe).

Pubbliche amministrazioni. È stata prorogata al 31 dicembre 2017 l’applicazione delle graduatorie dei concorsi pubblici per assunzioni a tempo indeterminato nelle amministrazioni pubbliche interessate dal numero chiuso; prorogati anche i contratti di lavoro a tempo determinato così come i contratti di collaborazione coordinata e continuativa, e quelli a progetto.

Rifiuti e ambiente. Ulteriore estensione (fino al 31 dicembre 2017) del periodo in cui continueranno ad applicarsi gli adempimenti e le misure relativi alla gestione dei rifiuti antecedenti alla disciplina del Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (Sistri), che prevede quindi la tenuta del sistema cartaceo oltre che di quello elettronico per i formulari. Prorogato di conseguenza anche il dimezzamento delle sanzioni relative all’omissione dell’iscrizione al Sistri e del pagamento del contributo per l’iscrizione al sistema.

Terremoto. Prorogate le scadenze relative agli interventi in favore delle popolazioni colpite dal sisma del 2016 ed in generale da altre calamità naturali; per i comuni colpiti dal sisma di agosto e ottobre 2016 sono state prorogate le sospensioni dei pagamenti dei mutui e delle utenze (gas, elettricità, acqua, assicurazioni, telefonia, RAI) per chi ha dichiarato l’inagibilità dei fabbricati. In relazione alle necessità di ricostruzione in seguito agli eventi sismici è stato assegnato, in favore dei comuni colpiti, per l’anno 2017 un contributo straordinario a copertura delle maggiori spese per complessivi trentadue milioni di euro.

Strutture ricettive. Prorogato fino al 31 dicembre 2017 il termine per l’adeguamento alle nuove norme antiincendio negli edifici scolastici, negli asili nidi con più di trenta persone e nelle strutture alberghiere e rifugi alpini con più di venticinque posti letto, per i quali, alla data di entrata in vigore della legge di conversione, non si sia ancora provveduto all’adeguamento antincendio.

Spesometro. Dall’ entrata in vigore del nuovo decreto e fino al 31 dicembre 2017, nel primo anno di applicazione dello Spesometro analitico, l’invio delle fatture IVA emesse e ricevute dovrà avere cadenza semestrale, invece che trimestrale, come diventerà invece dal prossimo anno. Sono esentati dalla disposizione i professionisti in regime fiscale dei Minimi o aderenti al nuovo Regime forfettario ed i produttori agricoli residenti in zone montane, con fatturato inferiore a sette mila euro. La trasmissione delle fatture dovrà avvenire in modalità telematica, per il primo semestre entro il 16 settembre 2017 e per il secondo semestre entro il mese di febbraio 2018, dal prossimo anno l’invio andrà finalizzato entro l’ultimo giorno del secondo mese successivo ad ogni semestre.

Pensioni. Per evitare le decurtazioni delle pensioni dello 0,1%, già previste per il 2016 e già rinviate, conseguenti al mancato aumento dell’inflazione, è stato prorogato al 2018 l’adeguamento a compensazione.

Cedolare secca. Nella denuncia dei redditi dei titolari di immobili in affitto a canone concordato, non sarà più obbligatorio indicare in fase di compilazione del modello 730, gli estremi di registrazione del contratto di affitto e le denunce dei pagamenti ICI per l’ottenimento della cedolare secca dell’aliquota del 30%.

Impatto energetico .Prorogato al 30 giugno 2017 l’obbligo di installare le termovalvole nei condomini con impianto di riscaldamento centralizzato ed esteso il periodo (fino alla fine del 2017) in cui sarà possibile usufruire dell’agevolazione del 50% sull’IVA per l’acquisto di nuove case in classe energetica A e B, con modalità di detrazione fiscale in dieci rate.

Macchine agricole. Ai sensi di quanto definito dall’accordo del 22 febbraio 2012 dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato e le regioni, viene prorogato al 31 dicembre 2017 l’obbligo dell’abilitazione degli operatori per l’utilizzo di macchine agricole, così come la valutazione delle modalità per il riconoscimento delle abilitazioni e dei soggetti formatori; di conseguenza viene prorogato al 31 dicembre 2018 anche il termine per sostenere i relativi corsi di aggiornamento.

Lavoro. Prorogata al 30 giugno 2017, la possibilità di ottenere l’assegno di disoccupazione per circa seimila lavoratori in regime di Contratto di Collaborazione Continuativa (CoCoCo), nell’eventualità di interruzione del rapporto di lavoro; la spesa totale della proroga graverà per un totale di 19,2 milioni di Euro. Per agevolare il rientro in Italia dei cosiddetti “cervelli in fuga”, è stato esteso fino al 30 Aprile 2017 il regime fiscale agevolato che consente di ridurre del 30% la base dell’imponibile fiscale in sede di dichiarazione dei redditi per le persone fisiche.

Amianto. Estensione coperture definite dal fondo I per le vittime di amianto, che abbiano contratto forme di mesotelioma o per esposizione ambientale dimostrata e che siano deceduti nel corso dell’anno 2015 e del 2016. I benefici possono essere erogati agli eredi, che presenteranno domanda integrata da adeguata documentazione, entro il 31 marzo 2017.

Info: GU n.40 del 28 febbraio 2017 Legge 27 febbraio 2017 n.19

 


numero di telefono 069968849
069968846

Contattaci

Compila il modulo sottostante per avere ulteriori informazioni.

logo Tutto626 colore bianco









Leggi l'informativa sulla privacy: Informativa ai sensi art. 13 D. Lgs. 196/03
Acconsento al trattamento dei dati personali