Interpello 1/2015 sulla segnaletica stradale


interpello-segnaletica-stradale

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ha pubblicato in data 23 giugno 2015 l’interpello n. 1/2015 che la Commissione per gli Interpelli ha chiarito su richiesta della Federazione Sindacale Italiana dei Tecnici e Coordinatori della sicurezza.

Il quesito posto alla Commissione riguarda la corretta gestione della segnaletica stradale da usare nelle attività lavorative su tratti stradali con presenza di circolazione di mezzi e veicoli, così come viene espressa nel decreto interministeriale del 4 marzo 2013 all’articolo 2.

La Federcoordinatori chiede alla Commissione per gli interpelli di esprimere in modo chiaro quali sono:

  • i compiti a carico del coordinatore per la sicurezza in questi contesti lavorativi;
  • i criteri di utilizzo della segnaletica;
  • i corretti riferimenti legislativi per i compiti del Coordinatore per la sicurezza. Quindi, si chiese se è lecito far riferimento all’articolo 100 del Dlgs 81/08 oppure all’articolo 90 dello stesso decreto.

La commissione ha risposto attraverso la pubblicazione dell’Interpello n. 1/2015, dove specifica che:

  • la normativa vuole offrire delle regole generali in materia di sicurezza sul lavoro e in particolare quando si tratta di segnaletica temporanea l’obiettivo è quello di dare indicazioni utili agli utenti per mettere in pratica un comportamento adeguato in una situazione di viabilità straordinaria.
  • Il coordinatore di progettazione ha il dovere di stilare il piano di sicurezza e coordinamento in base a quanto stabilito dall’art. 100, comma 1 e nell’Allegato XV.
  • L’Allegato XV fornisce le indicazioni per rispondere ai quesiti posti dalla Federcoordinatori, dal momento che al punto 2.2.1. lettera B indica chiaramente che il coordinatore per la sicurezza ha il compito di redigere il piano di sicurezza e che tale piano deve contenere l’analisi della possibile presenza di rischi in cantiere, compresi i rischi legati alle attività in strada e autostrada, per garantire la sicurezza del lavoratori che operano in zone con traffico veicolare.
  • il riferimento all’articolo 100 del Dlgs 81/08 risulta corretto anche se non viene espressamente menzionato il coordinatore per la sicurezza.

Devi seguire un corso di formazione per la sicurezza sul lavoro? Registrati ora

 


numero di telefono 069968849
069968846

Contattaci

Compila il modulo sottostante per avere ulteriori informazioni.

logo Tutto626 colore bianco









Leggi l'informativa sulla privacy: Informativa ai sensi art. 13 D. Lgs. 196/03
Acconsento al trattamento dei dati personali