Il rischio elettrico in azienda


rischio-elettricoIl rischio elettrico coinvolge tutti i settori di lavoro ma può diventare molto pericoloso in alcuni ambiti dove l’uso di attrezzature in determinate condizioni ambientali possono generare incidenti molto pericolosi per i lavoratori.

Il rischio elettrico si presenta quando avviene un contatto diretto o indiretto con la corrente elettrica. In base alla durata e all’intensità del contatto possono avvenire degli incidenti gravi per la salute come:

  • folgorazione;
  • le ustioni localizzate;
  • l’ipersensibilizzazione della parte del corpo colpita dalla scarica elettrica.

Questo genere di incidenti possono avvenire di alcuni settori di lavoro, maggiormente esposti al rischio elettrico, quali:

  • l’edilizia;
  • il settore metalmeccanico;
  • la sanità.

Risulta dunque necessaria un’attività mirata di prevenzione del rischio elettrico, che può avviene attraverso:

  • la manutenzione ordinaria e straordinaria di tutte le strumentazioni usate dai lavoratori;
  • l’uso di dispositivi a norma come interruttori differenziali e misuratori di tensione;
  • la formazione del personale addetto all’uso di macchinari elettrici e l’informazione chiara per tutti i lavoratori.

A stabilirlo non è solo il buon senso ma anche la legge. Infatti i riferimenti al rischio elettrico si trovano nel Testo Unico sulla sicurezza sul lavoro, in particolare:

  • al capo III del DLgs 81/08, articolo 18 sulle misure di prevenzione che deve attuare il datore di lavoro;
  • nel DLgs 81/08 agli articoli 80, 82 e 87, relativamente agli obblighi del datore di lavoro, le specifiche sui rischi dei lavoratori sotto tensione e le sanzioni previste in caso di mancato adeguamento;
  • nella Legge 46 del 22/01/08 sulla conformità degli impianti e delle apparecchiature elettriche, compresa la predisposizione obbligatoria dell’impianto di messa a terra e relative verifiche;

Alla luce di quanto stabilito dalla legge, il datore di lavoro è tenuto a monitorare la sicurezza del luogo di lavoro e nella valutazione dei rischi dovrà necessariamente trovarsi a verificare alcuni aspetti importanti che riguardano il rischio elettrico quali:

  • il corretto uso e funzionamento dei macchinari;
  • la verifica del funzionamento e delle certificazioni di sicurezza;
  • le caratteristiche del luogo di lavoro come la luminosità, la qualità dell’aria, la presenza di un numero di lavoratori coerente con la dimensione dell’ambiente.

Affidati a noi per redigere il Documento di Valutazione dei Rischi

 


numero di telefono 069968849
069968846

Contattaci

Compila il modulo sottostante per avere ulteriori informazioni.

logo Tutto626 colore bianco









Leggi l'informativa sulla privacy: Informativa ai sensi art. 13 D. Lgs. 196/03
Acconsento al trattamento dei dati personali