Campagna 2018-19 di EU-OSHA rischi sostanze pericolose negli ambienti di lavoro


sicurezza-sostanze-pericolose

Sono disponibili sul portale dell’Agenzia Europea per la Salute e la Sicurezza le informazioni relative alla nuova campagna biennale “Salute e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro in presenza di sostanze pericolose”.

L’iniziativa fonda la sua natura sulla considerazione che le sostanze pericolose sono molto presenti nei luoghi di lavoro, spesso a insaputa dei lavoratori stessi, e che il loro impiego è tra l’altro in costante e progressivo aumento. Tale diffusione comporta inevitabilmente l’introduzione di rischi preoccupanti per la salute e la sicurezza degli operatori e dell’ambiente.

Alla luce di quanto emerso dai risultati della seconda indagine europea tra le imprese sui rischi nuovi ed emergenti (ESENER-2) commissionata da parte dell’Eu-Osha, è stato riscontrato che le sostanze potenzialmente pericolose sono più presenti in alcuni settori lavorativi, come l’agricoltura, i settori produttivi e l’edilizia, anche se la diffusione riguarda un po’ tutti gli ambienti professionali.

Le diverse forme di esposizione espongono alle possibili conseguenze sia gli operatori, che sono direttamente coinvolti nelle attività lavorative, che i soggetti potenzialmente esposti attraverso la trasmissione aerea e la contaminazione di suolo e acque, con comprensibili ripercussioni sull’intera filiera alimentare.

Rischio chimico

In questo senso le principali conseguenze di una esposizione a sostanze nocive possono risultare nello sviluppo di malattie di tipo professionale, a volte anche invalidanti o letali, o nel verificarsi di un infortunio. Entrambe le situazioni possono avere conseguenze potenzialmente gravi sulla salute delle persone, e di conseguenza sull’operatività dei lavoratori, che si riflettono in costi significativi per le aziende. Alcuni esempi di patologie invalidanti dovute a esposizione a sostanze pericolose sono le malattie a carico dell’apparato respiratorio (ad esempio asma, rinite, asbestosi e silicosi), degli organi interni (sistema nervoso centrale, sistema endocrino), della cute e in generale possono assumere aspetti oncologici (ad esempio leucemia, cancro ai polmoni, mesotelioma e cancro della cavità nasale).

Uno dei principali obiettivi che si pone la campagna Eu-Osha è quello di sensibilizzare – attraverso l’uso di adeguati canali e strumenti informativi – le aziende, gli operatori, i governi e gli enti preposti ai controlli, sul delicato e diffuso tema dell’esposizione a sostanze pericolose. Spesso infatti, come emerge anche dall’indagine europea sulle condizioni di lavoro, vi è scarsa consapevolezza della natura dei rischi, delle potenziali conseguenze e della stessa presenza delle sostanze. A testimonianza di questa considerazione vi è il dato statistico che conferma negli ultimi 18 anni, la percentuale di lavoratori che riferiscono di essere esposti a sostanze chimiche per almeno un quarto del loro orario di lavoro, resta invariata intorno al 17%.

Il perseguimento degli obiettivi della campagna può essere raggiunto attraverso u’azione progressiva e condivisa, che miri a coinvolgere tutte le figure che lavorano nell’ambito del sistema di prevenzione e protezione, costruendo una cultura della prevenzione all’interno di ambienti di lavoro propositivi, che incoraggi tutti a prendere sul serio le tematiche della sicurezza, collaborando nell’identificazione e nella gestione dei rischi.

L’intermediazione dell’Agenzia Europea per la Salute e la Sicurezza sui luoghi di lavoro, risulta fondamentale per creare le giuste sinergie internazionali tra i paesi, affinché promuovano azioni condivise che si basino su criteri di valutazione comuni. In proposito la campagna che prende avvio in questi giorni si propone di fornire una serie di strumenti operativi a disposizione degli operatori del settore, favorendo lo sviluppo di nuove iniziative locali e la diffusione di informazioni, pubblicazioni e materiali disponibili in numerose lingue.

Leggi

Documento valutazione rischio chimico 

 


numero di telefono 069968849
069968846

Contattaci

Compila il modulo sottostante per avere ulteriori informazioni.

logo Tutto626 colore bianco









Leggi l'informativa sulla privacy: Informativa ai sensi art. 13 D. Lgs. 196/03
Acconsento al trattamento dei dati personali